I re degli Sport

Alberto Cisolla

Nato a Treviso il 10 ottobre del 1977 Alberto Cisolla è alto 197 cm e pesa 86 kg. Fin dalle giovanili milita nella Sisley Treviso con la quale ha vinto 6 Scudetti, 3 Coppe Italia, 6 Supercoppe italiane, 3 Champions League, 2 Coppe CEV e 1 Supercoppa europea. Vanta numerose presenze nelle file della nazionale italiana, con cui ha vinto l'argento alle Olimpiadi di Atene 2004 e l'oro agli Europei 2005, manifestazione per cui ha ricevuto anche il premio individuale come MVP. Ha poi ottenuto 2 secondi posti (2001, 2004) e un terzo posto (2003) alla World League e un secondo posto alla Coppa del mondo del 2003. Dal 2007 sarà capitano della nazionale.

6 Scudetti: 1998, 1999, 2001, 2003, 2004, 2005, 2007

3 Coppe Italia: 2000, 2004, 2005

Leggi tutto...

Alessandro Farina

Nato a Parma il 16 maggio del 1976 Alessandro Farina è un libero. La sua carriera inizia nel 1992 con la Maxicono Parma (C2) fino al 1994. Dal 1994 sbarca in Serie A1 con la Cariparma Parma, e dal 1996 al 1998 arretra nella A2. Nel 1998 arriva alla Sisley Treviso dove gioca attualmente.

2 Coppa CEV (1995, 2003)

2 Coppa dei Campioni (1999, 2000)

5 Supercoppa italiana di pallavolo (1998, 2000, 2001, 2003, 2004)

5 Scudetti (1999, 2001, 2003, 2004, 2005)

1 Supercoppa europea di pallavolo (1999)

Leggi tutto...

Alessandro Paparoni

Nato a San Severino Marche il 17 agosto del 1981 Alessandro Paparoni è alto 1,91 metri.

Squadre in cui ha militato:

1996-1997 Lube Banca Marche Macerata Giovanile

1997-1998 Lube Banca Marche Macerata A1

1998-1999 Lube Banca Marche Macerata A1

1999-2000 Lube Banca Marche Macerata A1

2000-2001 Lube Banca Marche Macerata A1

Leggi tutto...

Andrea Bargnani

Nato a Roma il 26 ottobre del 1985 Andrea Bargnani è alto 2,13 m, gioca nel ruolo di ala grande, ma è in grado di ricoprire anche il ruolo di centro. È ritenuto uno dei migliori giovani del basket italiano, ed ha fatto parte del roster della Benetton Treviso fino alla stagione 2005/06, ma durante il draft NBA del 28 giugno 2006 è stato scelto dai Toronto Raptors come prima scelta assoluta. Proveniente da un famiglia di sportivi (la nonna Mirella era negli anni '50 campionessa regionale di lancio del disco) già all'età di cinque anni muove a Roma i primi passi con la palla a spicchi, spinto dalla madre Luisella, già giocatrice di basket a livello amatoriale, e soprattutto dallo zio Massimo Balducci eccellente giocatore prima della Perugina Jeans e poi della Stella Azzurra di Roma. A sei anni si trasferisce a Trezzano Rosa con i genitori ed il fratello ed inizia a mettersi in luce a livello nazionale. Nel 1997, torna a Roma, dove milita nel Basket Roma allenato da Roberto Castellano, ex-capitano del BancoRoma ed in seguito disputa un ottimo campionato di serie B2 prima dell'approdo in A nel 2003 con la Benetton Treviso, squadra con cui nella stagione 2005/06 vince lo scudetto e il premio di miglior giovane del campionato italiano.

Leggi tutto...

Gianluca Basile

Nato a Ruvo di Puglia il 24 gennaio del 1975 Gianluca Basile è alto 1,92 m, il suo ruolo è quello di playmaker o guardia. Dopo essere cresciuto nelle file della Pallacanestro Reggiana, esordendo anche in serie A, e aver militato per 7 anni nella Fortitudo Pallacanestro Bologna, nella stagione 2005/06 è passato al FC Barcelona (pallacanestro). Con la nazionale italiana di pallacanestro ha vinto gli Europei 1999, il bronzo agli Europei del 2003 e l'argento alle Olimpiadi di Atene 2004. Gianluca Basile ha vinto anche due scudetti con la Fortitudo Bologna, l'ultimo proprio nel 2005 al termine di un'emozionante partita vinta all'ultimo secondo proprio grazie a un suo passaggio per Ruben Douglas. È considerato uno dei cestisti di più grande valore e talento nella storia della pallacanestro italiana. Fisicamente ben dotato, deve gran parte della sua notorietà ai cosiddetti tiri ignoranti (nome inventato dal giocatore stesso e reso celebre dai telecronisti italiani), ovvero un tiro da tre punti (spesso ben oltre la linea) preso in condizioni difficili o situazioni estemporanee.

Leggi tutto...

Marco Belinelli

Nato a San Giovanni in Persiceto il 25 marzo del 1986 Marco Belinelli è alto 1,96 m, gioca nel ruolo di guardia. Nella famiglia, il fratello maggiore Enrico gioca nella squadra locale, mentre il secondogenito Umberto si fa valere con buoni risultati a livello nazionale nel pattinaggio artistico a rotelle. Marco gioca nella squadra della Vis, che passa nei campionati regionali. Nel 1997 viene notato da Massimiliano Milli, allora allenatore delle squadre giovanili della Virtus Bologna, e nella stagione successiva entra a farne parte, giocando nel ruolo di playmaker. La squadra vince per due anni di seguito i campionati regionali e Marco riceve la nomina di miglior giocatore del torneo. Si occupa di lui Marco Sanguettoli, per tutti Murphy, allenatore dei cadetti e juniores della Virtus. A 15 anni inizia ad allenarsi con la prima squadra, con l'allenatore Ettore Messina e al fianco del campione argentino Manu Ginobili, poi diventato uno dei suoi giocatori preferiti. Nel 2002-03 debutta in serie A, con 22 presenze in campionato e circa 12 in partite europee, una media di 3 punti a partita e un massimo di 14 punti nella partita contro la Benetton Treviso.

Leggi tutto...

Vanessa Ferrari

Nata a Orzinuovi il 10 novembre del 1990 Vanessa Ferrari è la prima italiana capace di vincere una medaglia d'oro ai Campionati mondiali di ginnastica artistica. Atleta della Brixia Brescia nel 2004, ai Campionati Europei junior di Amsterdam insieme alle compagne Federica Macrì, Roberta Galante e Francesca Benolli, vince il bronzo nel concorso a squadre. Individualmente conquista la medaglia d'argento nel concorso generale e un bronzo alla trave. Nel 2005, ancora junior, ai Giochi del Mediterraneo di Almeria, in Spagna, si impone all'attenzione generale vincendo cinque medaglie d'oro (concorso a squadre, concorso generale, volteggio, trave e corpo libero) e una d'argento (parallele asimmetriche) Nel 2006, primo anno da senior per Vanessa, ai Campionati Europei svoltisi a Volos, in Grecia, trascina l'Italia insieme a Monica Bergamelli, Carlotta Giovannini, Federica Macrì e Lia Parolari alla sua prima vittoria in un campionato continentale. Oltre all'oro a squadre conquista un argento al corpo libero Ad ottobre 2006 ha vinto ai Campionati Mondiali di Aarhus (Danimarca) la medaglia d'oro nel concorso generale femminile e due medaglie di bronzo alle parallele asimmetriche a al corpo libero.

Leggi tutto...
<< Inizio < Precedente 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Prossimo > Fine >>

Popolari
Ultime Notizie
Chi e' online
Abbiamo 171 visitatori online
Home
Sport di coppia
Sport di squadra
Sport equestri
Sport estremi
Sport individuali
Sport invernali
Sport motoristici
Sport nautici
Sport remieri
Video
News Sport
News Scommesse
Mondiali Osaka 2007
Sportive
PROPONI IL TUO CAMPIONE



Il Portale
Storia
Mission del portale
Mappa del Sito
Link al sito
Contatti
Scambio link



Inserzionisti
Senigallia
Costruzione siti internet
Software gestionale
Hardware: negozio on-line
Controlla PC a distanza
Hotel a Senigallia
Abbigliamento outlet
Cerca
Siti Amici

 

60019.it

Autosinistrate.it - Annunci di auto incidentate 

Ingresso utenti
Nome Utente

Password

Ricordami
Hai perso la password?